Privacy Policy Lavarsi il viso - i 7 errori più comuni - PurAtelié

Lavarsi il viso - i 7 errori più comuni

Bentrovata, 

Sai quanto io ci tenga alla cura del viso per questo motivo ho preparato una serie di articoli sulla beauty routine.

I consigli di oggi riguardano un aspetto molto importante ma largamente sottovalutato:

come lavare il viso 

Si tratta di uno dei rituali quotidiani più semplici che ci siano. 

Almeno in apparenza, perché in realtà molte di noi lo compiono nel modo sbagliato, rischiando di irritare la pelle al punto di seccarla, oppure renderla untuosa causando reazioni cutanee o brufoli

Una corretta detersione è la base della bellezza e della salute del tuo viso.

Scopriamo insieme alcuni preziosi accorgimenti per lavare il nostro viso al meglio e aiutare così la nostra pelle a mantenere la sua naturale bellezza.

Pronta?

Andiamo..

Ho individuato i 7 errori più comuni e te ne parlo così potrai evitarli o non ripeterli. 

Te lo assicuro: vedrai la tua pelle migliorare giorno dopo giorno! 

1) Scegliere il detergente sbagliato

Ti lavi con la prima cosa che capita? 

Con il sapone mani di tutti i giorni, con la saponetta che usano tutti in casa, con il detersivo dei piatti?😂

Sappi che stai facendo più male che bene alla tua pelle!

Latte, tonico, acqua micellare, salviette struccanti (🙈), mousse, oli struccanti, creme e gel detergenti  …. il mondo della cosmesi ci offre un sacco di possibilità. 

Non esiste un rituale di detersione ottimale per tutti. Sta a noi, magari con il consiglio di un professionista, individuare il metodo più adatto a noi.

Usare il detergente giusto è comprovato sia un vero toccasana per la nostra pelle. In quanto, il suo ruolo è quello di rimuovere completamente trucco e impurità, senza stressare la pelle ovvero, conservarla nelle migliori condizioni di equilibrio.

Equilibrio è infatti la parola chiave quando si parla di detersione. Un uso prolungato di prodotti non dermo-affini causa un impoverimento della pelle, un indebolimento della funzione barriera ed uno squilibrio nei meccanismi di idratazione.

2) Usare prodotti troppo aggressivi

La detersione deve essere accurata, ma mai troppo aggressiva.

Scegliere un prodotto troppo aggressivo può rivelarsi controproducente e a volte anche dannoso.

Infatti, un detergente, non deve mai sgrassare troppo la pelle. Il rischio è che se ne vada il film idrolipidico che la protegge dall’ambiente esterno. 


Molte sono le sostanze potenzialmente lesive, in particolare ti consiglio di evitare prodotti contenenti SLS (Sodium lauryl sulfate) e SLES (Sodium laureth sulfate).


È smentita la notizia secondo il quale siano cancerogeni tuttavia è riconosciuto siano troppo sgrassanti, soprattutto per pelli sensibili e secche.


Ti invito a leggere attentamente le etichette dei prodotti detergenti, avendo cura di lasciare dove sono quelli che contengono queste due componenti e i petrolati perchè il nostro obiettivo è “pulire” la pelle, non occludere i pori e favorire l’insorgenza di impurità.

3) Detergersi troppo spesso

Più di due volte al giorno è troppo!

A meno di casi particolari (es..presenza di trucco e prodotti solari), lavarsi troppo spesso con prodotti detergenti può finire per irritare la pelle, rendendola, in molti casi ancora più unta.

Una detersione eccessiva, al di là del tipo di prodotto utilizzato, rende la pelle più debole e indifesa. La pelle ha bisogno di tempo per ripristinare la naturale situazione fisiologica. 

Ti faccio un esempio abbastanza estremo per farti capire quale può essere la conseguenza di lavarsi troppo spesso il viso.

Oggi è il 31 marzo 2020, in questo periodo difficile, ognuna di noi si sta arrangiando come può per continuare le proprie routine di bellezza. 

Una parte del nostro corpo che sta “soffrendo” sono le mani. Per la nostra salute ci è stato consigliato di lavarle spesso con Amuchina, soluzione idroalcolica, sapone massaggiato per almeno 60 secondi. Strategie efficaci per “uccidere” virus e batteri ma, con una piccola controindicazione: Una pelle disidratata, secca, irritata. In pochi giorni si sono già manifestati i primi casi di dermatiti. 

Questo per farti capire che l’importante è NON esagerare con la detersione.

4) Non sciacquarsi il viso

Ammettilo, succede anche a te?

Fare in fretta la mattina perchè si è in ritardo o, peggio, la sera trascurare di farlo perché si è stanche morte, non è mai un bene: lasciamo campo libero a germi, residui di prodotto o sporco che possono ostruire i pori e seccare la pelle. 

La pelle ama l’acqua quindi è sempre bene sciacquare in abbondanza, avendo cura in particolare di zone come mascella, attaccatura dei capelli e naso, che sono, in genere, le più trascurate.

Nei prodotti detergenti vengono utilizzati tensioattivi, acidi, emulsionanti, conservanti che è bene rimuovere adeguatamente una volta terminata la loro azione.

Il risciacquo è una fase tanto importante quanto la detersione stessa, perchè permette di evitare effetti indesiderati sulla cute come, ad esempio, dermatiti. 

Per una migliore rimozione del detergente ti consiglio l’utilizzo di un panno in microfibra o un classico guantino in spugna di cotone, inumiditi con acqua tiepida.

5) Sbagliare temperatura dell'acqua

Acqua caldo o fredda? Meglio tiepida.

In inverno, quando le temperature sono più rigide, si ha la tendenza a concedersi bagni con acqua bollente. Il benessere provato è impagabile ma, l’acqua calda, rende la pelle secca, grigia, opaca. Ha un effetto vasodilatatore che indebolisce le pareti dei capillari e priva la pelle di elasticità, con conseguenti rossori e invecchiamento precoce.

C’è chi sostiene che l’acqua calda apra i pori e che quella fredda li chiuda. In realtà, mente. I pori non hanno questa capacità, si aprono, o meglio dilatano, con un “bagno” di vapore, non con della semplice acqua calda. 

L’acqua fredda, invece, contribuisce alla cattiva circolazione del sangue e peggiora la nutrizione della pelle, secondo pilastro di un buona beauty routine.

C’è chi pensa di sfruttare il famoso effetto Kneipp (caldo-freddo) come ultima strategia antiaging o per svegliarsi la mattina. Mi spiace dirvelo ma non serve a nulla se non a stressare la pelle del vostro viso.

Il mio consiglio é: utilizza sempre l’acqua tiepida con movimenti delicati.

6) Sfregare l'asciugamano con troppo vigore

Ti strofini l’asciugamano sul viso a tutta velocità pensando di pulire più a fondo la pelle? 

Ti prego, fermati! 

Si perchè in realtà la stai rovinando e la stai esponendo velocemente alle rughe.

L’asciugamano diventa un vero e proprio strumento di tipo meccanico che, in base all’intensità, provoca danni allo strato superficiale dell’epidermide. 

Nel caso di pelli irritate o infiammate (acne, couperose ecc…) l’azione meccanica dell’asciugamano è da evitare in assoluto. 

Prova a tamponare il viso con un asciugamano morbido anzichè sfregarlo, eviterai che la pelle si stressi senza motivo, stimolando i propri inestetismi.

7) Ritardare l'applicazione della crema

La crema viso va applicata subito!😊

Una volta detersa (evitando gli errori appena visti), l’ideale, per una buona beauty routine, è l’applicazione di un prodotto idratante, nutriente o specifico per il nostro tipo di pelle.

La detersione prepara la pelle a ricevere gli attivi che si applicano a seguire con un siero e/o una crema.

Non rimandare! Appena dopo aver tamponato con delicatezza il viso, quando la pelle è ancora umida, applica la crema o il siero.

In questo momento la pelle è più ricettiva ai principi attivi e ne consente una maggiore veicolazione. Le molecole d’acqua si comportano da veicolo e permettono un maggiore assorbimento. Una volta asciutta, diventa più difficile ed ecco perché talvolta il viso appare subito unto e appiccicoso.

Attenzione, abbiamo detto umida, non bagnata. Quindi, dopo la detersione, tampona come suggerito al punto precedente.

E con questi 7 consigli ti saluto, ricordandoti che la cura del tuo viso passa anche da come lo lavi. È inutile applicare una crema, o un siero, da 200€ se non prima di averlo deterso in maniera adeguata. 

Nel prossimo articolo ti parlo della mia idea di detersione e avremo il piacere di presentarti i nostri prodotti per una detergenza perfetta.

Vuoi avere una consulenza personalizzata per il tuo viso? Clicca qui sotto!

Consulenza Viso

Online o In Studio
  • Disponibile Online o In studio
  • Un confronto chiaro e pratico sulla tua Beauty Routine
  • Piano personalizzato di trattamenti viso
  • Focus sulle cause scatenanti e aggravanti degli inestetismi

bassano del grappa via contrà san giorgio 11 | info@puratelie.it | 0424503161

puratelié è un marchio registrato tutti i diritti riservati

p.iva 03843760244